Viale XI Agosto, n. 128, 50127 Firenze

CONSIGLI UTILI

i nostri Consigli per Noleggio e acquisto Camper

Tutto Quello che Devi Sapere
per Scegliere il Camper Giusto

Il team di Camper Line Firenze è a tua disposizione presso la concessionaria per fornirti i migliori consigli per noleggiare o acquistare il camper adatto alle tue esigenze.

Ti seguiamo passo passo nella tua scelta!

Perchè noleggiare un camper?

Le motivazioni per noleggiare un camper possono essere molteplici, ma non volendosi dilungare troppo, ne elencheremo solo alcune, le più frequenti.

Molti prediligono il noleggio poiché, non avendo molto tempo da dedicare a vacanze, ponti, weekend e quant’altro, non immobilizzano il capitale necessario all’acquisto e che non verrebbe utilizzato; non sostengono i costi fissi di gestione e, di conseguenza, l’uso è finalizzato solo al periodo necessario.

Per chi poi è un neofita, e non è sicuro di un eventuale acquisto, questa soluzione è l’occasione migliore per avvicinarsi a questo tipo di vacanza. Ciò permette di capire, in prima battuta, se piace la vacanza itinerante e poi, con più noleggi all’attivo, provando ogni volta una pianta diversa, poter fare una scelta maggiormente oculata per ciò che si confà alle proprie esigenze.

Normalmente la gamma dei veicoli messi a noleggio copre quasi tutte le soluzioni: dal van al profilato, dal mansardato al motorhome.

Non solo, si possono gestire anche i costi in funzione delle varie formule di noleggio proposte che variano in funzione dei posti omologati, della stagionalità, dal chilometraggio limitato o illimitato, tariffa weekend o pacchetti studiati appositamente per i ponti festivi.

A questo punto non mi rimane che augurare a tutti BUON VIAGGIO!

Preparare il Camper: pronti, partenza, via!
Il camper ti viene consegnato pulito, con il serbatoio del gasolio pieno, con il serbatoio dell’acqua pieno, con i serbatoi di recupero vuoti, con le bombole del gas necessarie per il tuo periodo di vacanza, con il disgregante per acque reflue necessario per il tuo periodo di vacanza.
A tutto il resto devi provvedere te. Molti siti di turismo “on the road” hanno delle vere e proprie liste dettagliate che potrai stampare e spuntare per essere sicuro di aver preso tutto ciò che ti serve.
Ricordati comunque di non scordare documenti, valuta, carte di credito, programma di viaggio, cartine stradali, navigatore, macchina fotografica, telecamera e qualsiasi altra cosa per i tuoi hobby.
Cosa importante stivare gli effetti personali in modo che il carico stia fermo e le cose più pesanti allocarle nei mobili bassi del veicolo o nei gavoni sottostanti i letti o la dinette, a seconda della disposizione della pianta, le cose più leggere riporle nei pensili.
Cosa portare in Camper

Tutto, ma… non troppo! La dotazione di serie del camper a noleggio costituisce solo una parte delle attrezzature e delle scorte per la vita quotidiana a bordo.

Cosa è necessario portare da casa?
Nell’equipaggiamento del veicolo è incluso tutto ciò che lo abilita a circolare e a funzionare; sono invece optional gli effetti personali che lo rendono abitabile. Prima della partenza occorre perciò dotarsi di alcune indispensabili attrezzature.

Per mangiare:
Un set di pentole (anche quella a pressione, se credete, utilizzabile come contenitore di sicurezza); caffettiera; sottopentola (tavoli e piani di lavoro si rovinano con il calore); utensili quali apriscatole, apribottiglie, cavatappi, pinze per spaghetti e per barbecue; posate (meglio quelle di casa, che non si spaccano); piatti e bicchieri usa e getta; carta da cucina; contenitori ermetici e buste da frigo per conservare i cibi.

Per dormire:
Sacchi a pelo del tipo accoppiabile per il letto matrimoniale o sacco letto già corredato di lenzuola, e per sonni più confortevoli i cuscini di casa.

Per la toilette:
Effetti personali minimi e asciugamani di varie dimensioni (attenzione agli accappatoi, se sono troppi può risultare difficile appenderli tutti). I liquidi chimici per il WC e le acque grigie, oltre all’apposita carta igienica solubile sono in vendita presso il nostro centro.

Per il veicolo:
Per l’uso invernale è bene noleggiare presso di noi le catene da neve.

Sport e dintorni:
Se si portano al seguito attrezzature sportive come sci e scarponi, bici o altro, sarà bene optare per un veicolo dotato di ampi vani di carico. Per le bici occorre noleggiare il portabici a cui vanno fissate solidamente e munite di una catena e lucchetto.
Spesso i gavoni esterni sono accessibili anche dall’interno dell’abitacolo.
Il garage è posto in coda (sotto al letto matrimoniale); quello a volume variabile si amplia rinunciando al secondo letto a castello in coda. Nell’uno e nell’altro caso, mai sovraccaricarli, non lasciarvi mai oggetti che si possano muovere e creare danni; ricordare poi che per gli oggetti di uso quotidiano ci sono i pensili e i ripiani.

Gli indispensabili:
Documenti del veicolo e personali (verificarne la validità); per l’assistenza sanitaria all’estero essere possessori della TEAM (Tessera Europea di assicurazione Malattia) altrimenti informarsi presso la ASL di appartenenza in funzione del paese estero che si va a visitare; certificazioni, vaccinazioni e passaporto richieste per gli animali domestici nei paesi che li ammettono; elenco delle aree attrezzate e camper service (normalmente scaricabili da internet), campeggi e agriturismi; carte stradali o navigatore satellitare (tenere presente che il navigatore, a seconda dei modelli non tiene presente delle dimensioni del camper e quindi la scelta di una determinata strada potrebbe trarvi in inganno); materiale informativo sulle località che intendete visitare.
Un set di pronto soccorso per escoriazioni, punture d’insetto, distorsioni, raffreddore, mal di denti, scottature. Per i bambini: fermenti lattici, antibiotico a largo spettro, termometro. Nel caso ne abbiate bisogno i vostri medicinali abituali.
Nel caso vogliate visitare un paese che non sia l’Italia consultate il medico di fiducia.
Abbigliamento comodo e adatto alla vita all’aria aperta (es. tute, jeans, giacche a vento, etc.)
Non dimenticate uno zaino, una borraccia termica, e soprattutto cellulare, macchina fotografica, telecamera.
Nel caso vi siano bambini che compongono l’equipaggio alcuni giochi da viaggio per intrattenerli durante gli spostamenti.

Se hai dubbi, non esitare a contattarci!

Il Camper fa per me?

Questa è la domanda che ognuno dovrebbe porsi quando si avvicina per la prima volta all’esperienza di una vacanza in camper.

Ogni volta che si è fuori in vacanza o anche semplicemente per un weekend si incrociano sulle strade gruppi di camperisti che sfrecciano fieri del loro abitar viaggiando, in quel momento ognuno di noi pensa: ma come sarà mai una vacanza in camper? Questa sensazione si fa ancora più forte quando, in un camping o in un agriturismo, si scambiano due parole sull’argomento con un camperista vero, di quelli che quando raccontano la propria esperienza hanno gli occhi che si illuminano.

Ed è qui che nasce la voglia di provare!

La sera, in famiglia, se ne comincia a parlare, si comprano i giornali di settore, ci si informa su internet e poi si comincia a peregrinare da un concessionario all’altro per capire cosa vogliamo veramente. Questo è solo l’inizio di una storia infinita.

Viaggiare in camper è un’esperienza che può rivelarsi fantastica o deleteria, a seconda delle nostre abitudini. Come tutte le cose ha vantaggi e svantaggi.

Viaggiare in camper è un’avventura, una scoperta continua, è libertà allo stato puro; ma è anche organizzare piccoli spazi, approvvigionare il camper di acqua e vuotare i serbatoi di scarico e anche, come a volte capita, dover cambiare la bombola del gas in piena notte, magari quando si è in montagna in inverno con un freddo da battere i denti (oggi la tecnologia sui camper di nuova generazione ci viene incontro).

E allora cosa fare? Camper o no camper, questo è il dilemma!

Noi consigliamo di iniziare con il noleggio, in modo da capire a grandi linee se amiamo o non amiamo questo tipo di vacanza, perchè in fondo di questo si tratta: amore o non amore per il plein air.

Siamo coscienti però che la vacanza con un camper di nostra proprietà è di gran lunga migliore in confronto alla vacanza con un camper a noleggio in quanto, come una casa, il camper può essere, entro certi limiti, personalizzato a nostro piacimento.

Diciamo che il noleggio è il “TEST DRIVE” di una vacanza plein air.